martedì 14 aprile 2015

fette biscottate della salute

dichiaro aperta la stagione delle biscottate biscottose...ma sono ancora più accanita infatti le ho fatte con quanto di più salutare potevo inserire... sono decisa a cominciare la dieta quindi devo partire da buoni propositi...
ora vi racconto un po degli ingredienti:
Sciroppo di agave biologico comprato al supermercato biologico sotto casa
da sostituire allo zucchero, è uno zucchero naturale estratto naturalmente, a basso indice glicemico:

  • Succo d’Agave 27
  • Fruttosio 32
  • Lattosio 65
  • Miele 83
  • Sciroppo di mais 89
  • Saccarosio 92 
  • Glucosio 137
e con capacità di dolcificare maggiore dello zucchero quindi se ne utilizza di meno.
Il kefir è un elemento fermentato a base di latte, che può essere scisso in yogurt e siero, nella sua composizione 
il kefir si avvale di concentrazioni piuttosto interessanti (derivanti sia dal latte stesso che dall'azione microbica); spiccano in particolar modo: riboflavina (vit. B2), retinolo equivalenti (pro-vit. A), cobalamina (vit. B12), niacina (vit. PP), tiamina (vit. B1), acido pantotenico (vit. B5), piridossina (vit. B6), antiemorragica (vit. K), acido folico e piccole dosi di calciferolo (vit. D). La loro concentrazione cresce all'aumentare dei tempi di fermentazione, e dovrebbe quindi essere proporzionale al grado di asprezza del prodotto casalingo.

L'avena è un cereale anch'esso a basso indice glicemico, riduce il colesterolo, è antiinfiammatorio ed è anche ricco di proteine.

è fonte di carboidrati a lenta digestione. Non provoca forti picchi insulinici. In questo modo fornisce al nostro organismoenergia a lungo termine.

La farina uniqua di tipo 1 gialla e la verde che il sito del mulino di produzione la racconta così

TRITOREDEUM: IL CEREALE DEL FUTUROA basso impatto ambientale e naturale, frutto dell’ibridazione fra una tipologia di grano duro ed una di orzo selvatico che necessitano pochissima acqua e nessun fertilizzante.Ha grandi proprietà nutrizionali, che lo rendono molto salutare e più digeribile dei cereali convenzionali: l’alto contenuto di proteine, fibre dietetiche e luteina ne fanno un antiossidante ideale per la salute oculare, mentre i minerali essenziali aiutano a mantenere in buone condizioni la flora batterica intestinale.

la farina 5 cereali
un prodotto ricco di fibre che aumenta la sazietà

Che dire di più? meglio di così.....

Ricetta per circa 50 fette biscottate (2 stampi scarsi da plum cake)

125 gr di farina 5 cereali
125 gr uniqua verde (o altra farina tipo 0 o 1)
375 gr uniqua gialla (o altra farina tipo 1 o 0)
75 gr di sciroppo di agave ma io ne ho messo 60
5 gr di sale
120 gr uova
250 gr di latte di kefir (o altro latte)
150 gr di pasta madre attiva (o 12 gr di lievito di birra)
fiocchi di avena qb
75 gr di burro (o 65 gr olio) ammorbidito
uovo per spennellare

Procedimento

Sciogliere nel latte il lievito, aggiungere lo sciroppo, le uova, quindi inserire a pioggia la farina, quando l'impasto sarà omogeneo aggiungere il sale e il burro o olio.
Incordare e lasciar puntare 30 minuti coperto poi trasferire in frigorifero per 12-18 ore.
Tirare fuori dal frigorifero lasciare a 28 gradi per un 'ora, quindi stendere un rettangolo di spessore circa 1 cm, cospargere di fiocchi di avena, quindi arrotolare dividere in 2 e mettere in contenitori imburrati.
Lasciare lievitare fino al raggiungimento del bordo.
Spennellare con uovo.
Cuocere in forno statico a 200 gradi per 50 minuti, lasciare freddare nello stampo.
Aspettare che si raffreddi 12 ore quindi tagliare in fettine spesse meno di 1 cm e tostare a 200 gradi, possibilmente distribuite su teglia e girare a metà cottura.
Conservare in scatola di latta o in un sacchetto meglio se sottovuoto.



Con questo articolo partecipo alla raccolta di Panissimo di aprile sui lievitati da pic nic.

Cito i blog di Barbara Sandra, le ideatrici della raccolta mensile di PANISSIMO, e il blog ospitante, in questo caso, I Pasticci di Terry.





Posta un commento