giovedì 11 giugno 2015

torta rosa di verdure

Questa fa parte di uno dei miei libri preferiti, poche ricette ma di grande effetto e dall'ottimo sapore.
Questa è una ricetta vegetariana, ma può essere tranquillamente trasformata in vegana.
E' una torta semplice da fare, dal grande effetto, ma può essere tranquillamente fatta in casa senza una decorazione così dettagliata...
Per la rosa di carota infatti occorre il tempera verdure questo qui
che comunque costa 5 euro è fattibilissimo da comprare ed anche d'effetto.

La ricetta è tratta da uno dei libri più belli che ho: le mie torte salate di Luca Montersino
Libro piccolino ma ogni ricetta è un successo, grande effetto ottimo sapore, mi sono riproposta di provarle tutte...
Ricetta per un torta da circa 26 cm di diametro
Ingredienti per la base in pasta brisè:
500 g di farina 180 w
250 g burro
125 g acqua
7 g sale

per la besciamella:
500 g latte intero
40 g burro
40 g farina 180 w
aromi (io noce moscata)
sale qb

Per il ripieno:
300 g carote
300 g zucchine
30 g olio evo



Procedimento:
Preparare la pasta brisee impastando tutti gli ingredienti, mettere a riposare in frigorifero coperto da pellicola almeno un'ora.
Tirare fuori dal frigo, lavorare un po per far riprendere l'elasticità, stendere la pasta con il mattarello e posizionare in stampo, cuocere con un peso sopra.
20 minuti 180° ventilato
Non imburrare lo stampo ai lati altrimenti scivola in cottura e si appiattisce.
Preparare la besciamella, unendo tutti gli ingredienti a freddo e portando quasi a bollore (85°), mesconado con una frusta fino a consistenza, quindi togliere dal fuoco e dare un'ultima mescolata.
Per la finitura, con una mandolina tagliare a nastro le verdure, sbianchirle in acqua bollente e poi subito in acqua e ghiaccio per mantenere il colore.
Potete tagliare anche da sbollentate sia con la mandolina che con il temperino se le avete tolte dal bollore da croccanti.
Riempire la base con la besciamella e le verdure , al centro posizionare la rosa.
Servire tiepida, o meglio calda appena uscita dal forno così le verdure si ammorbidiscono per bene.









Posta un commento